CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 
09/11/2009

PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO TRINNODD

 

BISOGNI DI FORMAZIONE PER GLI OPERATORI DELLA DOPPIA DIAGNOSI: PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO TRINNODD
 
 
La letteratura indica che la formazione degli operatori di prima linea può avere un impatto positivo sull'intensità e sulla pervasività dei disturbi psicopatologici e comportamentali delle persone con Doppia Diagnosi (DD; Disabilità Intellettiva con compresenza di problemi di salute mentale). Nonostante ciò i programmi di formazione sono ancora rari e/o inadeguati nella maggior parte di paesi europei, dove continua a mancare anche una base comune di conoscenze aggiornate da utilizzare nella pratica quotidiana.
TRINNODD (TRansfer of INNOvation for Dual Diagnosis) è un progetto europeo (Leonardo da Vinci Lifelong Learning Programme) volto all'aggiornamento del precedente prodotto TRIADD ed al trasferimento delle conoscenze pratiche sui problemi della DD a nuovi gruppi target. Un questionario a 17-item, appositamente costruito per la valutazione transculturale dei bisogni formativi, è stato compilato da 250 operatori d'esperienza, membri di equipe multidisciplinari di supporto a persone con DD. Tali operatori sono stati scelti a caso in contesti diversi nei 4 paesi partecipanti al progetto (Italia, Portogallo, Romania e Spagna). A ciascuno di essi è stato chiesto di descrivere le caratteristiche dell'ambiente lavorativo, di elencare gli argomenti collegati alla DD di maggior utilità pratica, i principi e le pratiche seguiti dalle equipe di appartenenza ed i percorsi formativi ricevuti.
Alcune differenze sono state rilevate fra tutti i paesi, ma solo la Romania sembra presentare divari più consistenti.
Le medie europee hanno indicato quattro aree principali di innovazione: aspetti emozionali, qualità di vita, vulnerabilità e metodologia formativa. All'interno di queste aree gli argomenti ritenuti vere priorità formative sono stati i seguenti: prevenzione dello stress, valutazione della qualità di vita dell'individuo e della famiglia, complessità della vulnerabilità individuale, ambiente (famiglia e comunità), approcci teorici diversi alla disabilità intellettiva. Partendo dai moduli del precedente progetto TRIADD, sono stati sviluppati nuovi corsi di aggiornamento includenti gli argomenti suddetti.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.trinnodd.eu.


Marco O. Bertelli