CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 
26/05/2013

SECONDO CONGRESSO NAZIONALE DELL'OPERA DON GUANELLA SULLA DISABILITÀ INTELLETTIVA

Il 2° Congresso Nazionale dell'Opera Don Guanella sulla disabilità intellettiva si è svolto a Roma il 23 e 24 maggio. L'evento, caratterizzato dall'alternarsi di relazioni scientifiche con racconti di esperienze di vita da parte di persone con disabilità intellettiva, ha prodotto nuove interessanti prospettive sul valore e sul ruolo delle stesse persone con disabilità intellettiva nella società moderna.
Nella mattina della prima giornata, presso la sala del trono di Palazzo Barberini in via XX settembre 2, alcuni utenti del centro residenziale S. Maria della Provvidenza hanno raccontato le loro esperienze di vita, il Professor Luigi Croce ha riferito sullo stato dell’arte del welfare e dei servizi per la disabilità intellettiva durante il ciclo di vita ed il dottor Franco Nardocci ha condiviso nuove acquisizioni sulla relazione fra autismo e disabilità intellettiva, offrendo anche nuove visioni d'insieme per gli interventi.
Nel pomeriggio alcuni atleti speciali di Special Olimpycs hanno presentato le loro esperienze sportive e le rare emozioni a queste associate. Successivamente il dottor Marco Bertelli, direttore scientifico CREA e Presidente della Sezione Disabilità Intellettiva dell'Associazione Mondiale di Psichiatria, ha trattato il tema delicato della comunicazione della diagnosi alla famiglia, insistendo su alcuni problematiche relative alla differenziazione fra disturbi dello sviluppo intellettivo, disturbi dello spettro autistico, disturbi specifici dell'apprendimento, ADHD ed intelligenza limite. A seguire il dottor Giovanni Valeri ha esposto un interessante aggiornamento sulle funzioni esecutive nei disturbi dello sviluppo intellettivo ed il Professor Renzo Vianello ha brillantemente intrattenuto l'uditorio parlando di potenziali di sviluppo e di apprendimento. Infine il Professor Italo Fiorin ha presentato auspicabili processi di riforma e nuovi orientamenti per la scuola del prossimo futuro.
Nella seconda giornata, che si è svolta presso la Casa Santa Maria della Provvidenza in via della Nocetta 23, le esperienze di vita sono state portate dagli utenti dei servizi del Centro Tangram, dell'ASL RME, dell'Opera don Calabria, del Villaggio Litta, de 'Il Chicco', di Terra d’orto Onlus, di Casa Santa Rosa e dell'Opera Don Guanella. Le relazioni scientifiche sono state aperte dal dottor Jose Mannu, che ha presentato le evidenze scientifiche sul contributo della psichiatria alla disabilità intellettiva. Successivamente la dottoressa Federica Di Cosimo ha indicato buone prassi di integrazione e d'inclusione scolastica e sociale per le persone con disabilità intellettiva e per le loro famiglie. Il Professor Luigi Croce ha offerto una sintesi sulla residenzialità e sui servizi territoriali. Il dottor Marco Bertelli ha fornito importanti informazioni sull'utilizzo della qualità di vita come misura di efficacia negli interventi farmacologici sulle persone con disabilità intellettiva. Infine la dottoressa Daniela Scuticchio ha riferito sulle sue recenti ricerche sulla relazione fra eventi di vita e problematiche di salute mentale.
L'evento, che era stato accreditato come evento formativo E.C.M. (12 punti), è stato seguito da molti operatori del settore, provenienti sia dal Lazio che da altre regioni d'Italia.



Daniela Scuticchio