CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 
16/05/2011

CREA RAPPRESENTA L'ITALIA NEL PROGETTO EUROPEO LEONARDO DA VINCI BENE

Il Centro di Ricerca ed Evoluzione AMG rappresenta l'Italia nel nuovo progetto europeo per la promozione ed il controllo della qualità del trattamento delle persone con disabilità intellettiva o relazionale.
Il progetto, denominato BENE e sostenuto da un partenariato Leonardo da Vinci, è stato lanciato in Lussemburgo lo scorso 27 gennaio. Oltre all'Italia, che attraverso il CREA ha anche il ruolo di coordinatore scientifico, ne fanno parte la Francia, rappresentata da AFPE e Genêts d'Or, la Romania, rappresentata da UCOS (http://www.ucos.ro), la Grecia, rappresentata da Margarita (http://www.eeamargarita.gr), il Lussemburgo, rappresentato da Tricentenaire (http://www.tricentenaire.lu) e il Belgio, rappresentato da ARFIE (http://www.arfie.info/fr/).
Oltre che al confronto delle pratiche di buon trattamento delle persone portatrici di handicap intellettivo, la collaborazione mira a fornire alcune raccomandazioni da utilizzare nella formazione degli operatori e dei professionisti del settore.
Nell'ultimo incontro di lavoro, che si è tenuto a Sibiu (Romania) il 5-6 maggio, i rappresentanti dei vari paesi hanno condiviso l'importanza dell'inclusione del concetto di qualità di vita generica nel modello di valutazione delle modalità relazionali, assistenziali, riabilitative e terapeutiche usate nei confronti delle persone con disabilità intellettiva o relazionale. Nello stesso incontro sono stati anche ottimizzati i metodi e gli strumenti dell'indagine transeuropea che verrà condotta nei prossimi mesi su campioni randomizzati di persone con disabilità intellettiva o relazionale, loro familiari e operatori socio-sanitari.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del progetto all'indirizzo: http://projet-bene.jimdo.com



Daniela Scuticchio