CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 

24/08/2010

Il 9 e 10 settembre 2010 a Firenze presso il Centro Studi Nazionale CISL si svolgerà il Convegno dal titolo “Qualità di vita. Riflessioni, Studi e Ricerche in Italia”.
La tradizione di studi sulla Qualità di Vita (QdV) in sociologia vanta ormai 50 anni, da quando negli anni ’60 negli Stati Uniti si formava il Movimento degli indicatori sociali, un gruppo di studiosi e ricercatori finanziato dalla Pubblica Amministrazione e interessato a raccogliere ed elaborare dati per studiare le componenti non economiche del benessere. Nel 1974 nasce la rivista scientifica di riferimento per il Movimento, il ‘Social Indicators Research, An International and Interdisciplinary Journal for Quality-of-Life Measurement’, cui ha fatto seguito negli anni '90 la costituzione dell’ISQOLS (The International Society for Quality-of-Life Studies).
Nel nostro paese la riflessione teorica e la ricerca sulla qualità della vita hanno stentato a prendere corpo. Il carattere che ha contraddistinto gli studi è stato quello della frammentarietà, della scarsa comparabilità, della quasi inesistente cumulabilità dei risultati e di una riflessione teorica e metodologica spesso poco approfondita. Questo è ancora più valido in ambito medico, dove la ricerca ha cominciato a considerare la QdV come misura di esito degli interventi solo dalla seconda metà degli anni '90.
Il convegno di Firenze, si pone come obiettivo principale quello di fare il punto circa l’evoluzione degli studi sulla qualità della vita in Italia, mettendo a confronto esperienze diverse, riconducibili a discipline differenti, e cercando di rileggerle rispetto ad un quadro unico. A più lungo termine, l’obiettivo del convegno è quello di creare un primo embrione di rete nazionale di studiosi in tema di qualità della vita, che possano in futuro trovare occasioni proficue di scambio, di formazione, di confronto anche con organizzazioni e centri di ricerca nazionali e internazionali che si occupano del tema.
CREA, che dedica da molto tempo gran parte delle proprie risorse alla ricerca sulla QdV, parteciperà all’evento con più interventi. Il dott. Bertelli e la dott.ssa Scuticchio affronteranno le diverse implicazioni della QdV Generica e della QdV Legata-alla-Salute in psichiatria, la relazione tra la QdV dell’individuo e quella della famiglia nella Disabilità Intellettiva e l'applicazione dei sistemi valutativi agli interventi sociali e formativi in età evolutiva.
Per maggiori informazioni: http://www.statistica.it/qol/index.htm