CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 

08/11/2010

Dall'11 al 13 novembre nel nuovo centro conferenze CREA 35 rappresentanti dei principali enti europei per i progetti di ricerca e di disseminazione culturale sulla famiglia e sull'inclusione della persona con disabilità intellettiva (DI), discuteranno le attività future.
L'incontro è stato organizzato da A.R.F.I.E. (Association de Recherche et de Formation sur l'Insertion en Europe) e da CREA, con il supporto del programma europeo Lifelong Learning. Lo scopo è quello di confrontare le idee, le azioni e le risorse di tutti i partecipanti per produrre nuovi progetti di massima utilità per le persone con DI e le loro famiglie, da sottoporre all'attenzione della Comunità Europea in occasione dellla prossima 'Call for Proposals', attesa per febbraio-marzo 2011.
A.R.F.I.E. è stata costituita nel 1992 come primo network europeo volto al miglioramento dell'assistenza, dell'integrazione e dei servizi sociali per le persone con disabilità, soprattutto gravi difficoltà di apprendimento con disturbi psichiatrici associati. Nel 1993 A.R.F.I.E. è stata riconosciuta associazione europea non governativa (NGO) e ha iniziato ad operare nel settore formativo all'interno del programma europeo Helios II. Nel marzo ‘97 è diventata a pieno titolo membro e referente per la formazione dell'European Disability Forum, la nuova piattaforma politica europea delle associazioni per la disabilità.
I soci A.R.F.I.E. provengono da 12 stati della Comunità Europea e sono rappresentati per la maggior parte da associazioni non profit di familiari e amici di persone con disabilità, cooperative che offrono impiego a disabili, centri di formazione per operatori e professionisti, istituti di ricerca e centri per l'empowerment e lo sviluppo socio-culturale.