CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 

21/04/2014

Nel campo della salute mentale della disabilità intellettiva le rapide evoluzioni degli ultimi anni, legate allo sviluppo dei nuovi sistemi nosografici, impongono ai professionisti del settore aggiornamenti altrettanto rapidi delle loro conoscenze. A tale scopo la Fondazione Don Carlo Gnocchi e la Società Italiana per i Disturbi del Neurosviluppo (SIDiN), in collaborazione con AIRiM (Associazione Italiana per lo studio delle Disabilità Intellettive e Evolutive) hanno organizzato una giornata di studio sulle 'nuove classificazioni e nuove prospettive diagnostiche'.
La giornata si terrà a Milano presso il Centro Peppino Vismara (Via Dei Missaglia, 117), il 6 giugno 2014. Tra gli altri relatori interverranno la Prof. Annapia Verri, organizzatrice dell'evento, Docente presso l'Istituto Neurologico Nazionale Mondino e Consigliere Direttivo SIDiN, che affronterà le problematiche legate all'assessment clinico della disabilità intellettiva, il Dott. Marco Bertelli, Direttore Scientifico del CREA, Presidente AIRiM e Segretario SIDiN, che tratterà le implicazioni per la pratica quotidiana multidisciplinare delle recenti evoluzioni terminologiche e concettuali della disabilità intellettiva, il Dott. Ciro Ruggerini, Presidente SIDiN, che analizzerà le implicazioni cliniche e sociali della nuova metacategoria dei disturbi del neurosviluppo, il Dott. Luigi Croce, Direttore Scientifico CSPDM e Consigliere Direttivo AIRiM, che tratterà le implicazioni per la doppia diagnosi dei nuovi criteri DSM-5, la Dott.ssa Paola Vescovi, Consigliere Direttivo SIDiN, che presenterà un esempio di applicazione dell'ICF nella valutazione programmatica della disabilità intellettiva, il Dott. Alessandro Castellani, Vice-Presidente SIDiN, che parlerà dell'approccio etnopsichiatrico alla disabilità intellettiva e il Dott. Cesare Cornaggia, che spiegherà i principi di diagnosi differenziale fra crisi epilettiche e crisi psicogene non epilettiche nella disabilità intellettiva.