CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

04/04/2022
Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo 2022



02/06/2021
X INFO-DAY CREA - giovedì 3 giugno 2021



24/05/2021
Web-Conference organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità: 25 Maggio 2021 - ore 14.00



02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021




 

04/11/2015

La grande eterogeneità interindividuale, caratteristica del Disturbo dello Spettro Autistico e dalla Disabilità Intellettiva con complicanze di tipo psichiatrico, rende necessaria una sempre maggiore differenziazione dei percorsi terapeutici e riabilitativi. Tali percorsi sono resi possibili dal lavoro multidisciplinare svolto in Rete dai Servizi Territoriali Pubblici e Privati che, con risorse e competenze diverse, cercano di interpretare le molteplici sfaccettature e di coniugare al meglio efficacia, appropriatezza e sostenibilità. In quest'ottica è estremamente importante una attenzione mirata alla diagnosi, alla valutazione e al monitoraggio dei trattamenti e degli indicatori di esito.
Il C.T.E., in questo settore, come privato etico, ha rivolto da tempo la propria attenzione verso l’età evolutiva, con particolare riguardo verso i bisogni emergenti, come lo scompenso comportamentale grave e l’agito quotidiano. L’offerta di molteplici percorsi, compresa anche una comunità, può rappresentare un'opportunità per riflettere sulla Rete dei servizi.
L’esperienza ci impone anche una riflessione sul bisogno di rendere i servizi della Rete più “agili”, soprattuttonei confronti del minore, rendendo tempestivo il trattamento ai suoi bisogni. Si potrebbe parlare di percorsi che devono prevedere un'intensità di supporti individuali, essenziali per poter prendere in carico minori con gravi agiti quotidiani; oppure, studiare altre metodologie per adeguare le necessità di trattamento clinico e di percorso con quelle di appropriatezza individuale e, perché no, anche di sostenibilità.
Finalità del presente Convegno, in continuità con i precedenti del 2011, 2012 e 2013, è quella di stimolare riflessioni e fornire dati alla luce dell’esperienza accumulata.
Il lavoro congressuale sarà introdotto dal Dott. Eugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana e dalla Dott.ssa Stefania Saccardi, Assessore al Diritto alla salute, al welfare e integrazione socio-sanitaria della Regione Toscana. Tra gli altri relatori interverranno il Dott. R. Cutajar, Direttore Generale IRCSS Fondazione Stella Maris, il Dott. M. Rossi, ricercatore del CREA (Centro di Ricerca Ambulatori) della Fondazione San Sebastiano, il Prof. F. Muratori, Direttore della Psichiatria dello sviluppo dell'IRCSS Fondazione Stella Maris, la Dott.ssa I. Gemo dell'Anfass di Massa Carrara, la Dott.ssa F. Poli della Pa.Ma.Pi. di Firenze, la Dott.ssa G. Bucciante dell'Aiaba di Firenze, i Dott. M. Bacciottini e M. Esposito del DReSS del CTE e il Dott. R. Leonetti, Direttore del DSM ASL 10 Firenze.